8 gennaio 2018

TOP & FLOP BEAUTY 2017

Ebbene ragazze un altro anno è passato ed eccoci qui con l'annuale resoconto dei prodotti beauty che promuovo e quelli che invece boccio tra le mie scoperte dell'anno appena trascorso. Vediamo dunque cosa cosa si è rivelato una bella sorpresa e mi farà compagnia anche nel corso dell'anno nuovo, e cosa invece è proprio da buttare!


Cominciamo dai Top makeup:


- Physicians Formula Butter Bronzer Murumuru, da quando l'ho scoperto lo uso ogni giorno, lo alterno ad altro certamente, ma quando mi serve un bel bronzer scrivente fin da subito, che dia un bel colorito dorato ma non troppo caldo, e che duri a lungo, scelgo sempre lui. La texture è morbidissima e vellutata e per niente polverosa, ha delle particelle perlate all'interno per cui non è del tutto opaco, ma in realtà una volta steso non si notano. Come dicevo, il colore è dorato ma non troppo caldo, tanto che riesco ad usarlo in ogni stagione e non solo con l'abbronzatura, e la tonalità che uso io è quella più scura e più fredda ma che non so come si chiami, le due tonalità disponibili sono Bronzer e Light Bronzer ma questa nomenclatura non è indicata sulla confezione per cui non so proprio quale sia la mia, state attenti perché l'altra tonalità è più calda/arancione e non va bene per essere utilizzata a mo' di contouring, quindi prima di comprarlo sceglietelo bene dal tester. Un'altra particolarità di questo bronzer è che la formulazione è a base di Burro di Murumuru, per cui non secca per nulla e non è gessoso sul viso ma anzi è molto confortevole, inoltre sprigiona un buon profumo dolce di tipo tropicale, di solito non sono favorevole ai trucchi profumati, ma questo non è fastidioso per cui mi sta bene.  Prezzo circa 15€.

- Becca Cosmetics Shimmering Skinperfector Liquid Highlighter in tonalità Opal, mi piace tantissimo questo illuminante liquido. A questo genere di prodotto mi sono avvicinata solo da un paio di anni perché pensavo non facessero per me, invece adesso non ne faccio più a meno, sia quando voglio fare un makeup completo da sera, sia quando voglio fare un trucco naturale ed illuminare solo alcuni punti strategici. La texture è molto leggera e sottile, e può essere usato miscelato al fondotinta, al primer, alla crema, insomma come meglio si vuole, anche sul corpo. Il colore è uno champagne perlato e si adatta a diversi tipi di incarnato perché è abbastanza neutro e discreto. La caratteristica che mi piace di più è che non ''smangiucchia'' la base viso e non scioglie i prodotti che metto al di sopra; si fissa abbastanza bene e ha una buona durata.
Prezzo 38€ per la full-size.

swatch del Butter Bronzer, e di Opal




Continuiamo con i Top Skincare:


- Lush Big, è uno shampoo a base di Sale Marino, Alga Bruna, olio di Cocco e Lime, che avevo preso un po' per curiosità e che non pensavo mi sarebbe piaciuto così tanto. La texture è granulosa perché i cristalli di sale si percepiscono veramente al tatto, e il profumo è molto iodato. L'obiettivo di questo shampoo è di dare volume e lucentezza alla chioma e lo svolge benissimo, e io ne aggiungerei un altro, cioè pulire il cuoio capelluto e donare una leggerezza incredibile a tutta la testa. Si tratta infatti dello shampoo più ''lavante'' e purificante mai provato, e il bello è che lo fa senza essere aggressivo, e anche per questo secondo me è molto versatile e adatto sia a chi ha i capelli secchi ma con qualche problemino di cute, come me, sia per chi ha i capelli grassi e cerca uno shampoo sgrassante. Naturalmente sulle lunghezze risulta molto secco, ma basta usare una buona maschera idratante per rimettere tutto a posto. Big si piazza meritatamente al 1° posto dei miei shampoo preferiti e penso proprio che la prossima volta che passerò da Lush ne farò scorta.
Prezzo 18,50€.

- La Mer The Renewal Oil è un meraviglioso olio multifunzione che può essere usato sul viso, sui capelli e sul corpo, e nutre tantissimo ma con estrema leggerezza, infatti per essere un olio si assorbe in poco tempo e non rimane una sensazione untuosa. Il profumo e la texture di questo prodotto mi piacciono tantissimo, ogni volta che lo utilizzo mi sembra di essere in una spa a fare un trattamento di lusso. Principalmente lo uso puro alla sera sul viso e sulle mani, oppure miscelato ad un fondotinta un po' asciutto per renderlo più confortevole, ed è stato davvero una rivelazione del 2017 per me che non avevo mai usato oli sul viso! (di questo prodotto di avevo già parlato nei Mostplayed Primavera)
Prezzo circa 190€.

- Mediterranea Cosmetics Opera n°20 Revive Cream è un'altra piacevolissima scoperta che mi ha conquistata durante il 2017 e di cui ho anche fatto la recensione completa, a cui vi rimando se volete leggere tutte le sue caratteristiche e composizione. Si tratta di una crema da giorno che svolge diverse funzioni, al tempo stesso infatti è nutriente, illuminante, anti-age e sebo-equilibrante, ne consegue quindi che la texture all'inizio si presenta bella morbida e fondente, ma non appena stesa si assorbe immediatamente e lascia il viso morbido, elastico e ben asciutto per tutto il giorno, veramente l'ideale per una pelle mista! Prezzo 52€.

- Faby Power è un trattamento rinforzante per unghie che mi ha colpito tantissimo perché finalmente ho trovato un rimedio contro le mie unghie sfigatelle che si spezzano continuamente. Ha una bella texture fluida e sottile e non fa bollicine né altro che possa disturbare lo smalto colorato steso al di sopra; è la migliore base che abbia mai provato anche perché il suo punto di forza non è solo rinforzare le unghie ma anche e soprattutto elasticizzarle, e devo dire che quando non la uso la differenza la sento eccome! Prezzo 22€.

- Smasbox Photo Finish Primerizer, vi ho parlato di questo prodotto non so quante volte sia qui sul blog sia sul mio profilo Instagram, ma si merita davvero di stare in questo articolo, anche se sarò ripetitiva, perchè è eccezionale nel suo genere. E' un primer 2-in-1 cioè che svolge le funzioni sia di un primer che prepara il viso a ricevere il makeup, sia di un fluido idratante pre-trucco, infatti può essere utilizzato come vera e propria crema da giorno. Entrambe le azioni le svolge benissimo, perché mantiene il viso idratato ed elastico per tutto il giorno e permette quindi, da un lato di facilitare l'applicazione del fondotinta, e dall'altro fa in modo che la base viso duri di più senza sgretolarsi o diventare eccessivamente asciutta nel corso delle ore. L'unica funzione che gli manca, secondo me, è quella riempitiva dei pori, ma basta usare un altro primer più specifico per questo problema solo dove serve e il risultato è perfetto ugualmente. E' un prodotto adatto a tutti i tipi di pelle, da quelle grasse, che potranno utilizzarlo al posto della crema, a quelle secche e disidratate per le quali diventerà uno step irrinunciabile una volta provato. Vi rimando all'articolo di presentazione se volete leggerne di più. Prezzo 36€.




Per quanto riguarda i Flop per fortuna non ho da mostrarvi granché, durante quest'anno ho fatto acquisti ben riusciti e tutto sommato non ci sono stati prodotti davvero pessimi, inoltre come ben sapete io cerco sempre di trovare i lati positivi in tutto, perché io bocci qualcosa ce ne vuole; nonostante possa rimanere delusa da qualche prodotto che non asseconda la mie aspettative, e se ciò accade ve ne parlo sempre nelle Recensioni o negli articoli sui Terminati o nei MostPlayed, per reputare qualcosa da buttare deve proprio essere pessimo e inutilizzabile, altrimenti ne cerco sempre degli usi alternativi.

Vi mostrerò quindi solo 2 prodotti di igiene dentale che mi appresto a buttare per quanto reputo disastrosi:

prodotti Flop 2017

- Colgate Max White penna sbiancante, è un dispositivo che promette di sbiancare i denti, ed è abbinato al suo spazzolino con cui viene venduto insieme. Ho utilizzato questa penna 3-4 volte a settimana per un mesetto prima di arrendermi e abbandonarla perché veramente è la cosa più fastidiosa mai provata. La consistenza che ha la trovo terribile, e l'applicatore, con cui la si dovrebbe stendere, praticamente inutile: questo ''gel'' sbiancante è in realtà una pasta densa e appiccicosa che non si aggrappa affatto ai denti ma scivola via, e né l'applicatore aiuta in questa operazione perché consiste solo in semplici piccole setole di silicone molto rigide, quindi va a finire che sono costretta ad utilizzare sempre le dita per cercare di far aderire la pasta ai denti ma neanche così riesco ad ottenere un'applicazione decente. Ed è questo il problema di fondo, perché si tratta di un prodotto senza risciacquo e che bisognerebbe lasciar agire, ma, come spiegato prima, per me risulta impossibile da tener su, non fa altro che impiastricciare e quindi inevitabilmente scatta la necessità di sciacquare via tutto e di non usarlo più. Prezzo circa 3€.

- Blanx White Shock, anch'esso è un trattamento che promette di donare ai denti 4 gradazioni di bianco in più, ed è contiene il dentifricio, che boccio, e una luce a led che invece non mi dispiace e che penso proverò ad utilizzare ancora. Il dentifricio è la parte peggiore di questo trattamento per colpa del packaging, infatti la consistenza di cui è fatta la pasta dentifricia è densa e non riesce ad uscire facilmente da quel dosatore a pressione minuscolo e ridicolo, (a ben pensarci se di solito i dentifrici hanno una confezione a tubo un motivo ci sarà), per cui ogni volta che voglio usarlo devo impiegare minuti e minuti prima di farlo uscire e la cosa che annoia di più è che è così ogni volta, se fosse un inconveniente sporadico potrei passarci sopra, ma questa confezione è studiata male perché nonostante richiuda sempre bene il tappo di plastica per non fargli prendere aria e mi aiuti con la punta di uno stuzzicadenti perché il dentifricio non si accumuli, il beccuccio si intasa e prima che il dentifricio esca a me passa la voglia di usarlo! Il dentifricio in sé, una volta prelevato, non è così terribile, ha un sapore delicato e tutto sommato fa il suo dovere, ma d'altro canto non è nemmeno eccezionale e credo di aver provato dentifrici più efficaci, ma la sua grande pecca sta proprio nella confezione che lo rende inutilizzabile per me. Prezzo 12€.



E questo è tutto, avete utilizzato anche voi questi prodotti? Vi riconoscete nelle mie opinioni o la pensate diversamente? Quali sono stati i vostri prodotti beauty Top&Flop del 2017?
Vi ricordo che se volete leggere di altri prodotti Top&Flop date un'occhiata ai miei articoli degli anni passati. Qui trovate quelli del 2016 e qui quelli del 2015

8 commenti:

  1. Il Butter Bronzer l'ho acquistato da qualche mese e mi sta piacendo, anche se purtroppo non ha il profumo che speravo! :( Non ho mai provato, invece, i prodotti La Mer anche se ho letto sempre commenti super su questa azienda. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace non ti piaccia il profumo del bronzer, non è un problema da poco, io non ci vado pazza ma non mi dà fastidio, comunque nel tempo si affievolisce e si sente sempre meno :)

      Elimina
  2. l'olio La Mer deve essere superlativo, purtroppo non ho mai provato questo marchio perchè ha un prezzo abbastanza proibitivo (purtroppo...). Interessante la crema Mediterranea, è un marchio che tengo d'occhio ma di cui anche qui non ho ancora provato nulla ma che mi piacerebbe provare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so, purtroppo non è per tutti La Mer. Di Mediterranea non ho provato molto altro perché anch'io li conosco da poco, ma questa crema merita tanto!

      Elimina
  3. Del Butter Bronze sento sempre parole divine!
    Mi piacerebbe provarlo in futuro!

    RispondiElimina
  4. Mi ispira moltissimo l'olio di la mer :-) Ti aspetto da me !!!

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto l'articolo fammelo sapere lasciando un commento :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...