2 gennaio 2018

MOST PLAYED AUTUNNO E DICEMBRE 2017

Anche se ormai siamo in pieno Inverno e il clima tiepido e l'abbronzatura dei mesi appena trascorsi sono solo un ricordo, come di consueto, voglio dare un ultimo sguardo ai prodotti beauty che mi hanno accompagnato durante la scorsa stagione, per verificare cosa ho utilizzato di più e se mi è piaciuto o no. Ecco quindi la carrellata dei MostPlayed di Autunno con l'aggiunta di quest'ultimo mese. Buona lettura :)



Cominciando dalla skincare:


- Garnier Ultra Dolce Bagnodoccia Oliva e Sapone Nero, un bagnoschiuma che fa il suo dovere senza però eccellere; la linea Ultra Dolce mi piace molto, ma questo, fra gli altri che ho provato, è quello che mi ha colpito di meno soprattutto a causa del suo profumo che non ho apprezzato particolarmente, non che sia cattivo, ma non incontra i miei gusti, l'ho trovato un po' troppo ''maschile'' mentre io amo profumi più fioriti, dolci o che comunque mi coccolino. Fino ad un certo punto l'ho utilizzato ugualmente perché non volevo impuntarmi sul profumo, ma in realtà l'odore di un bagnodoccia è un parametro di giudizio fondamentale e da non sottovalutare, quindi arrivata a metà confezione l'ho abbandonato e l'ho ceduto al mio fidanzato che sicuramente lo ha apprezzato molto di più, e non credo proprio lo ricomprerò.

- *La Cremerie Scrub Corpo Tea Verde & Vitamina E, è uno scrub corpo a base di ingredienti naturali. Quello che mi è piaciuto è che i granelli esfolianti sono immersi fino all'orlo di oli, cosa per niente scontata, infatti la maggior parte delle volte, in altri scrub che ho provato, ho riscontrato che spesso gli oli finiscono dopo pochi utilizzi ed è un gran peccato perchè sono la componente migliore e più interessante; con questo scrub invece fino all'ultima goccia si ha la stessa quantità di granelli e di oli cosicchè non risulti troppo aggressivo sulla pelle ma anzi molto idratante e nutriente. Quello che invece non ho apprezzato tantissimo è il suo profumo, che sì ricorda vagamente il tè verde ma che è un po' troppo particolare e strano per i miei gusti, se dovesse ricapitarmi l'occasione di provarne un altro magari sceglierei un'altra profumazione, perchè per quanto riguarda il suo effetto sulla pelle sono rimasta molto soddisfatta.

- Bottega Verde Olio Corpo linea Olivo, è un olio al 96% naturale a base di olio d'Oliva e che mi è piaciuto tantissimo. A cominciare dal suo profumo buonissimo, leggermente fiorito ma molto delicato, fino alla sua texture setosa e molto nutriente ma non pesante; mi piace stenderlo a pelle umida immediatamente dopo la doccia ed è l'unico rimedio che mi sta aiutando davvero contro la secchezza, molto di più rispetto ad una semplice crema, quando la pelle è bagnata infatti gli oli penetrano meglio e quindi nutrono più in profondità ma soprattutto elasticizzano tantissimo, inoltre si assorbono anche più in fretta. Mi pento di non aver capito prima il potenziale degli oli corpo naturali, per molti anni infatti ho snobbato questo genere di prodotti perchè li consideravo untuosi e troppo pesanti, ma da quando ho capito tutti i loro benefici non ne faccio più a meno, soprattutto la sera quando non ho fretta di rivestirmi e quindi posso far assorbire l'olio con tutta tranquillità.

- Nashi Argan Cleansing Oil, è un detergente viso dalla consistenza oleosa che dovrebbe sciogliere tutto il makeup anche quello degli occhi. Va utilizzato a pelle asciutta direttamente con le dita o con un dischetto di cotone; per quanto riguarda il trucco del viso funziona abbastanza bene, è quando provo ad usarlo sugli occhi che sorgono i problemi, mi brucia tantissimo e mi fa lacrimare anche solo se lo avvicino al contorno occhi e quindi per me è inutilizzabile per questo scopo, inoltre tutto sommato ho provato detergenti e struccanti molto più efficaci di questo, quindi, nel complesso, non è un prodotto che mi ha colpito più di tanto.

- Tan-Luxe The Face Illuminating Self-Tan Drops nella versione Medium/Dark, è un siero autoabbronzante molto potente, va utilizzato infatti con il contagoccia e non puro, ma miscelato ad una crema. Dato che va utilizzato diluito, non si rischia l'effetto ''umpa lumpa'' nel giro di una notte ma dona un colorito abbronzato nel giro di qualche applicazione, ma va comunque utilizzato con parsimonia e deve essere steso molto bene soprattutto nelle zone più problematiche come attaccatura dei capelli e vicino le sopracciglia, per evitare la formazione di macchie antiestetiche. Io l'ho utilizzato 2 mesetti circa, tra Settembre e Ottobre, per ravvivare e prolungare l'abbronzatura e per questo scopo ha funzionato egregiamente perchè mi bastava usarlo due o anche una sola volta a settimana per avere un bel colorito dorato. Sicuramente il prossimo anno tornerò ad utilizzarlo.

- Phyto Secret de Nuit, è un trattamento ristrutturante per capelli da utilizzare la notte a capelli asciutti. La consistenza è fluida e leggera e non appesantisce, attenzione però ad utilizzarlo solo sulle punte e non sulle radici, ed è particolarmente adatto per chi ha i capelli molto secchi come i miei. Io lo trovo fantastico, è davvero l'ideale per me e non solo come trattamento notturno ma anche semplicemente per reidratare le punte il giorno dopo lo shampoo, e lo trovo molto più efficace rispetto alla Phyto9 che tutti amano ma che su di me invece non fa praticamente nulla, con questo trattamento notturno invece i miei capelli il giorno dopo sono molto meno crespi e visibilmente più nutriti.



Passando al makeup:

 

- Smashbox Photo Finish Primerizer, è un primer di cui vi ho già parlato in diverse occasioni sia qui sul blog che sui miei social, quindi non voglio dilungarmi troppo, ripeto solo che è stato per me la scoperta di quest'anno, infatti lo ritroverete tra i Top 2017 di cui pubblicherò presto il post quindi vi rimando al suo articolo di presentazione se volete leggerne tutte le caratteristiche, e al prossimo articolo sui Top per una recensione più completa.

- Smashbox Photo Finish Hydrating Under Eye Primer, altro prodotto Smashbox e che ha delle caratteristiche simili al Primerizer, infatti anche questo è un prodotto 2-in-1 poichè non è solo un semplice primer levigante e illuminante del contorno-occhi ma anche idratante, perfetto quindi per chi come me ha la zona degli occhi disidratata e secca, ovviamente non sostituisce la crema o il siero, che vanno comunque sempre utilizzati, ma dà quel tocco in più che fa la differenza nella buona riuscita di un makeup.




- Laura Mercier Tinted Moisturizer, è una crema colorata molto leggera che ho apprezzato tanto ultimamente, soprattutto per la mattina. La coprenza è molto bassa, quasi inesistente oserei dire, ma il bello è che riesce ugualmente ad uniformare il colorito, riempire i pori e levigare la grana della pelle. Ha una consistenza morbida che mi mantiene il viso idratato e naturalmente luminoso per tutta la mattinata, e soprattutto è facilissima da stendere, è la mia salvezza per tutte quelle volte in cui non ho tempo di truccarmi ma voglio comunque perfezionare l'incarnato. Questa che vedete in foto è una travel-size, ma mi ha colpita così tanto che medito di comprarla in full-size.

- Dior DiorSkin Star, un'altra minitaglia che ho utilizzato e finito durante questo Autunno; un fondotinta che mi è piaciuto tantissimo e che per questo ho centellinato e sfruttato come correttore per poterlo usare il più possibile. La consistenza è cremosa, si stende facilmente sia con le dita che con un pennello e si fonde perfettamente con la pelle senza appesantire nè segnare il viso, ha un'ottima coprenza e alta tenuta nel corso della giornata.Tra i migliori fondotinta Dior che ho provato.

- Kat Von D Lock-It Setting Powder, è una cipria ultra sottile che setta la base viso a lungo, senza fare l'effetto polveroso e gessoso. Ve l'avevo già mostrata questa Estate (qui) e vi avevo anticipato che l'avrei testata in questi mesi per verificare se si merita la fama che ha, e devo dire che è vero che fa la pelle di porcellana e che leviga tantissimo il contorno-occhi tanto che sembra photoshoppato. Questa polvere è veramente sottile e morbida e leggermente luce-riflettente, non evidenzia le zone secche e le rughette ed è perfetta sia per il contorno-occhi, sia per tutto il viso per chi ha la pelle secca. L'unica accortezza da avere è che rende molto meglio se utilizzata da asciutta con un normale pennello da cipria, e non con una spugnetta umida perchè ho notato che da umida tende ad ossidare e cambiare il colore del correttore steso al di sotto, o almeno questa è la tecnica che funziona meglio su di me.

- Becca Opal Shimmering Skin Perfector Pressed, è un illuminante dorato bellissimo; già questa estate mi ero innamorata della sua versione liquida, e adesso lo sto apprezzando anche nella versione in polvere. Il colore è un dorato-campagne e, nonostante sia molto luminoso, si mantiene abbastanza discreto ed elegante e non enfatizza troppo i pori dilatati sulle guance. L'ho usato spesso anche come ombretto e come all-over sui punti strategici del viso e fa un bellissimo effetto. Anche per quanto riguarda la durata è ottimo.

swatch Opal di Becca




 

- Deborah Milano Double Effect Volume&Lunghezza, è un mascara ''doppio'' nel senso che ha la particolarità di avere uno scovolo che cambia forma con un twist del tappo: da lungo e sottile, si ruota su se stesso e diventa avvitato e più corto, ciò permette di ottenere un duplice effetto, con la forma originale è molto allungante e separare le ciglia una ad una, mentre con la forma a spirale ha un effetto più volumizzante. La formulazione è fluida e nonostante lo usi da 4 mesi non si è ancora minimamente seccato nè ha fatto grumi; dura bene nel corso della giornata e non sbava con il caldo, anche se non è waterproof.

- Dior Diorliner, è un eyeliner in penna dalla formula liquida. Quello che mi piace di questo eyeliner è che l'applicatore è sottilite e preciso e fatto da vere setole, ciò significa che resta sempre morbido e flessibile e non si secca mai; mentre quello che mi ha lasciata delusa è che la sua scarsa durata, il tratto si scioglie facilmente anche solo con il polpastrello o con l'umidità, e questo è un problema non da poco per chi ama fare una codina precisa e allungata, inoltre la lunga tenuta è una caratteristica per me fondamentale perchè ho un occhio le lacrima spesso. Per queste caratteristiche quindi lo consiglierei a chi cerca un eyeliner molto facile da stendere e per chi non lo ricerca necessariamente waterproof.



 

- Smashbox Alaways On Liquid Lipstick nel colore Big Spender, è il rossetto liquido in assoluto più utilizzato negli ultimi mesi e che mi piace tantissimo soprattutto per il suo bellissimo colore e per il fatto che non mi secca per nulla le labbra. I rossetti opachi liquidi non sono la mia passione perchè avendo le labbra secche spesso non riesco a sopportarli, ma ultimamente grazie a lui ho riscoperto il piacere delle labbra matte. La consistenza è cremosa e asciutta, quasi una mousse, e basta una sola passata di colore per avere una coprenza totale; per quanto riguarda la durata devo ammettere però che non è altissima, infatti non resiste ad un pasto, in compenso però svanisce solo dal centro delle labbra e comunque non si sgretola ma rimane elastico quindi basta un veloce ritocco per sistemare la situazione.

- Dior Dior Addict Lip Tattoo nel colore Natural Rosewood, è una tinta labbra, anch'essa liquida e opaca ma rispetto a quella Smashbox è una vera e propria tinta, non un rossetto liquido. La differenza sta nel fatto che la consistenza di questa è molto leggera e fluida, tipo acqua, e tinge le labbra. La confortevolezza di questo prodotto è straordinaria, ha una leggerezza mai provata prima, sembra di non avere nulla, posso tenerla sù per ore senza mai avvertire una sensazione di secchezza e questo è veramente fantastico per me che non sopporto la sensazione delle labbra che tirano. All'inizio è molto liquida e appena stesa dà una sensazione mentolata fresca, dopo un po' si asciuga completamente con un finish matte. Vi voglio segnalare però che per asciugarsi del tutto impiega una ventina di minuti, e che finchè non è completamente asciutta la tenuta ne risente; ad un pasto non oleoso resiste bene e anche se va via tinte leggermente le labbra quindi comunque rimane un bell'effetto.

- Smashbox O-Gloss Intuitive Lip Gloss, è un gloss che all'inizio sembra trasparente ma poi reagisce al ph naturale delle labbra e diventa color rosa esaltando il naturale colorito e donando un aspetto fresco e salutare. Lo avevo un po' accantonato nel tempo, ma ultimamente l'ho riscoperto e adesso lo porto sempre in borsetta perchè è veramente l'ideale per un look giornaliero. E' un prodotto di cui avevo fatto la recensione tempo fa a cui vi rimando se volete leggerne di più.

swatch di Big Spender, Natural Rosewood, O-Gloss
  



E questo è tutto, che ne pensate di questa carrellata di prodotti? Li conoscete, li avete utilizzati anche voi o vi ho incuriosito con qualcosa in particolare? Fatemi sapere con un commento qui sotto, e chiedete pure se volete ulteriori informazioni che magari ho tralasciato.

*pr-sample omaggiato

4 commenti:

  1. Condivido l'amore per Opal, è davvero un illuminante coi fiocchi *-*
    Mi segno la cipria di Kat, credo che Sephora venda anche la minitaglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo cara, la minitaglia Kat l'avevo presa proprio da Sephora, se non ricordo male costa 16€ e dentro c'è un bel po' di prodotto.
      Baci

      Elimina
  2. Wonderul post darling, so nice,original and interesting!
    I just follow the blog, follow back?
    Kisses
    https://elenabienvenido.blogspot.com.es/

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto l'articolo fammelo sapere lasciando un commento :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...