8 maggio 2015

RECENSIONE PERVERSION MASCARA URBAN DECAY


Ciao a tutti, oggi vi parlo del mascara Perversion del marchio Urban Decay, di cui ho la versione mini, regalatami in profumeria.






Viene presentato come un mascara intensificante, dall'applicatore a setole classiche e una forma leggermente a spirale, che dovrebbe assicurare un volume smisurato, secondo il claim.
Ha una consistenza abbastanza liquida, ma non troppo, è la formula che apprezzo di più perché mi sembra che duri meglio nel tempo. Uno dei suoi punti di forza dovrebbe essere quello di dare volume alle ciglia, senza creare grumi e senza impiastricciarle, e devo dire che effettivamente è vero, non le appiccica fra di loro.

La cosa che mi ha lasciato perplessa però è che io di volume non ne vedo!

Spero che il problema non sia dovuto alla mini-taglia, perché se la casa cosmetica decide di far provare qualcosa alle clienti, mi aspetto che lo si possa fare alle stesse condizioni della full-size, se no dove starebbe il vantaggio?
Ma tralasciando ciò, non mi trovo bene con lo scovolino, nonostante quelli con le setole classiche siano i miei preferiti, perchè mi sembra che rilasci poco prodotto nonostante faccia i tipici movimenti a zig-zag per cercare di dare più volume, eppure, se provo a scaricarlo sul dorso della mano o su un pezzo di stoffa, trovo le setole belle piene di prodotto, ma quando lo applico mi sembra di usare un mascara che sta per finire, come se dentro ce ne fosse pochissimo, ho già usato altri mini mascara da 2 o 3 ml e mi sono durati diversi mesi mentre questo è aperto da poco.
Per questo motivo devo insistere molto con l'applicatore all'interno del tubetto, cercando di prelevare dalle pareti più prodotto possibile, e solo dopo aver fatto minimo 3 passate ottengo un risultato ottimale per i miei gusti e sinceramente ho usato mascara che mi danno lo stesso effetto fin dalla prima applicazione

 
effetto finale sulle mie ciglia dopo 4 passate di prodotto, lavorato mentre era ancora fresco.


 La cosa importante inoltre è lavorarlo mentre è ancora fresco, quindi l'operazione va fatta velocemente. Se la prima applicazione l'avete mantenuta leggera, allora lo si può stratificare anche a distanza di ore mantenendo un effetto pulito e ordinato; diversamente, se avete già caricato tanto le ciglia, meglio evitare di ripassarlo, perché ho notato che se viene stropicciato o toccato quando è già asciutto, tende a sgretolarsi.

Lo consiglierei a chi cerca un effetto di ciglia a ventaglio, definite in modo pulito e ordinato, a chi non piace un effetto drammatico e grumoso; in realtà l'effetto finale che mi dà mi piace moltissimo, ma da un mascara presentato in questo modo ci si aspetterebbe di più.
Più che volumizzante, mi sembra molto allungante, di più riseptto all Outrageous Curl di Sephora di cui ho parlato qui, ma meno volumizzante e meno incurvante; però la formula di questo Urban Decay mi piace di più perchè è più fluida, inoltre è anche un trattamento per le ciglia in quanto con l'uso costante dovrebbe favorirne la crescita, peccato che non mi dia il volume che cerco.
 
In definitiva penso che sia un mascara che vada ''aiutato'' da una buona manualità e pazienza; fino all'anno scorso era venduto assieme ad una mini-taglia del primer Subversion, di cui ho sentito parlare molto bene e che sembrerebbe migliorarne di molto volume e tenuta, ma adesso i due prodotti sono venduti separatamente e la full size del solo mascara costa 24,50€  da Sephora.


Per quanto riguarda la tenuta: trovo che resista bene nel corso della giornata se non viene ''disturbato'', però sbava facilmente con una palpebra oleosa o anche solo per una lacrimuccia, e questo lo rende un mascara non affidabile durante i mesi caldi o per chi tende a lacrimare spesso; a molti potrebbe far piacere il fatto che si strucca facilissimamente, ma io preferisco le formule più resistenti.


Questa è ovviamente la mia esperienza personale, fatemi sapere il vostro parere in merito.




2 commenti:

  1. piacere sono nuova, mi unisco alle tue lettrici, se ti va passa da me http://torella88.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) mi fa sempre piacere conoscere nuove blogger.

      Elimina

Se ti è piaciuto l'articolo fammelo sapere lasciando un commento :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...